• Redazione

TOMBOLA ESCLUSIVA FINISCE MALE

PIEDIMONTE MATESE.

Tombolata andata a male nell’Alto Casertano. A creare un diffuso malcontento in un noto locale di Piedimonte Matese è stata la singolare organizzazione di quella che si pensava fosse una tradizionale tombolata cittadina. Invece, a suscitare lo sbigottimento generale è stato il fatto che la stessa fosse destinata ai soli possessori di carte di credito. Sì, avete capito bene; gli organizzatori, in linea con quello che sembrerebbe esser il trend politico del momento, finalizzato all’abolizione del contante, hanno pensato bene di adeguarvisi, limitando, in tal senso, la partecipazione al tradizionale gioco natalizio. A nulla sono valse le proteste vibranti di parte significativa della comunità, tra cui taluni che pensavano ad uno scherzo di stampo carnevalesco giunto con un paio di mesi d’anticipo. I membri dell’associazione organizzatrice della tombolata sono stati irremovibili, consentendo la partecipazione solo ai titolari di carte di credito, tra cui anche quelli possessori della carta per l’accredito del reddito di cittadinanza. A conclusione, un diffuso e comprensibile malcontento che ha visto protagonisti soprattutto alcune persone anziane che, nell’evento ludico e conviviale, avevano sperato di trovare un momento di allegria e di spensieratezza.

1 visualizzazione

©2019 di Campania Post. Creato con Wix.com