• Redazione

CASTEL VOLTURNO: IL SINDACO VIETA I FESTEGGIAMENTI DI UN MATRIMONIO TRA IMMIGRATI, SCOPPIA LA RISSA.

CASTEL VOLTURNO. Pensare che solo qualche giorno fa per qualcuno la questione della numerosa presenza di extracomunitari a Castelvolturno non era una priorità. Non rappresentava motivo valido per schierare l'esercito, poi fortunatamente arrivato grazie all'intervento del Governo Centrale a seguito della pressante insistenza del Sindaco Luigi Petrella. Che aveva ragione a richiamare l'attenzione sul rischio di non poter sempre mantenere l'ordine pubblico. Quello che è successo stamattina ne è stata purtroppo la palese dimostrazione. Una coppia di extracomunitari, infatti, si è recata presso la Casa Comunale per contrarre regolare matrimonio. Essendo una cerimonia già calendarizzata precedentemente all'entrata in vigore dei DPCM e delle Ordinanze Regionali, poteva essere celebrata. Ovviamente alla presenza dei soli sposi, dei testimoni e dell'officiante. Purtroppo le regole che noi siamo chiamati a rispettare, ancora una volta non hanno fatto testo per la comunità extracomunitaria presente a Castelvolturno. Infatti, a seguito degli sposi, si è presentato un nutrito gruppo di "invitati". Che pretendevano di assistere alla celebrazione. A nulla è valso l'intervento del mediatore culturale, che ha ribadito i divieti presenti al momento sul nostro territorio anche in materia di unioni civili. A nulla è valso l'intervento dei volontari della Protezione Civile, che hanno provato con le buone ad allontanare le persone assembrate dinanzi al Comune. È scoppiata una rissa tra Volontari, invitati e forze dell'ordine chiamate ad intervenire. Solo il pugno duro del Sindaco e della Polizia Municipale, ha potuto risolvere la questione. Le persone presenti sono state identificate ed accompagnate presso le loro abitazioni. Si provvederà ora a sporgere regolare attenzione. Un episodio che, in un momento così delicato, richiama drammaticamente all'attenzione di tutti la questione della difficile integrazione tra la comunità castellana e quella degli immigrati. Nonostante i tentativi dell'Amministrazione di far comprendere che in queste settimane, ancora più del solito, il rispetto delle regole e delle restrizioni vale per tutti. Al di là delle rispettive culture, origini e tradizioni. Ancora una volta Castelvolturno si trova, da sola, ad affrontare una situazione che oggi si è risolta relativamente bene, nonostante i momenti di tensione. Ma che prima o poi potrebbe presentarsi in tutta la sua drammaticità, se non si interviene in modo serio e costante a sostegno delle Istituzioni Locali.

REDAZIONE


0 visualizzazioni

©2019 di Campania Post. Creato con Wix.com