• Redazione

BONUS COVID CAMPANIA: GIOVANI PROFESSIONISTI DISCRIMINATI, FDI CHIEDE MODIFICA URGENTE DEL BANDO

Il Responsabile regionale per la Campania del Dipartimento Rapporti con gli Ordini Professionali avv. Angela Del Vecchio, in collaborazione con gli esponenti del partito avv. Andrea Boggia e avv. Sara Petella, attraverso  il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia On. Michele  Schiano, ha chiesto alla Regione di estendere il bonus anche ai giovani professionisti che hanno iniziato l’attività dopo l’1.01.2020.


Dal primo momento, alla pubblicazione del bando regionale, Fratelli d’Italia ha da subito evidenziato l’irragionevole discriminazione in danno dei giovani professionisti, esclusi dal bonus di sostegno previsto per le partite Iva.  

Da domani si potrà far richiesta del bonus, e l’esclusione risulta confermata. Ribadiamo che, in questo modo, viene lasciato senza tutela proprio chi figura tra le categorie più esposte in questa emergenza.

Ricordiamo ancora una volta che la questione già si pose con i 600 euro di bonus statale, e a seguito di numerosissime segnalazioni (intervenne anche il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli con opportuna delibera) fu superata riconoscendo il medesimo discrimine, includendo anche i giovani professionisti nella misura di sostegno. Risulta pertanto incomprensibile perseverare nell’errore, utilizzando per il bonus regionale un criterio diverso, già riconosciuto come palesemente e irragionevolmente discriminatori.

Il bonus va di immediatamente esteso anche ai giovani professionisti esclusi, ed è per questo che ieri mattina abbiamo celermente provveduto a far depositare la richiesta urgente di modifica”.

E’ quanto dichiara in una nota stampa il Dipartimento Regionale della Campania “Rapporti con gli Ordini Professionali” – Fratelli d’Italia

5 visualizzazioni

©2019 di Campania Post. Creato con Wix.com