• Redazione

Ancora violenza su medici a Napoli.

NAPOLI 2 GEN 2020-

Una dottoressa in servizio nel Pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli è stata aggredita la sera del 31 dicembre da un uomo, paziente psichiatrico, con una bottiglia. L'uomo è sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio. La dottoressa non ha riportato ferite gravi. "Purtroppo è una circostanza fisiologica per un Pronto Soccorso che riceve un paziente psichiatrico" spiegano dalla Asl Napoli 1 Centro, sottolineando che "si tratta di un episodio che non si può classificare con la stessa preoccupazione che viene determinata da una 'normale' aggressione a personale sanitario". ( Fonte AdnKronos)

2 visualizzazioni

©2019 di Campania Post. Creato con Wix.com